Festa di S.Giuseppe – 18, 19 e 20 Marzo

Event Post

La festa sicuramente più conosciuta è quella in onore del santo patrono di Marettimo San Giuseppe, che viene festeggiato in modo ricco anche a Favignana e a Levanzo. La festa di San Giuseppe è uno di quegli eventi di cultura e religiosità popolare che meglio esprime i valori e le tradizioni del passato.

Ha la durata di tre giorni (18, 19 e 20 marzo) ed inizia con la banda musicale che si esibisce per le vie del paese. La sera si svolge il rito della “Duminara”, durante la quale si bruciano in piazza tre fascine di legna che simboleggiano i componenti della Sacra famiglia. Nelle case è tradizione allestire l’altare di San Giuseppe, un altare votivo con l’effige del santo, e preparare i “panuzzi” , particolari panini per forma e dimensione che vengono benedetti ed esposti sull’altare e su una tavola imbandita in onore del santo. Secondo la tradizione popolare questi panuzzi hanno il potere di calmare il mare in tempesta se gettati in mare dai marinai in pericolo o dai loro famigliari preoccupati per il loro destino. Durante la sera gli isolani che hanno allestito nelle proprie case gli altari apro le porte a coloro i quali vogliano ammirarli. Il giorno di San Giuseppe si allestisce in piazza un palco dove si svolge il tradizionale pranzo dei Santi, in occasione del quale vengono offerti ai presenti dolci caratteristici dell’isola. La processione, la distribuzione dei panuzzi, gli spettacoli e giochi di intrattenimento completano la festa in onore del Santo.